Il calendario istituzionale della Marina 2020 è disponibile in due versioni.
La prima, da parete, ritrae una delle componenti specialistiche della Forza Armata, la Brigata Marina San Marco, al fine di valorizzarne la storia e il presente in una continuità di indirizzo che trova forza nei valori di riferimento quali il coraggio, la lealtà, la dedizione, l’onore e l’amor patrio. Per Mare, per Terram! San Marco!

La seconda versione, da tavolo, ripercorre un anno di emozioni, quelle che ogni genitore prova quando ha davanti agli occhi il sorriso dei propri figli.

Il calendario istituzionale 2020 della Marina è inoltre dedicato alla Lega del Filo d’Oro, associazione che dal 1964 si impegna costantemente per migliorare la qualità della vita delle persone sordocieche e pluriminorate psicosensoriali, assistendole, educandole, riabilitandole e reinserendole in famiglia e nella società.

La storia del Battaglione San Marco

Nel 1713 Vittorio Amedeo II istituisce il Reggimento “La Marina” composto da marinai della Squadra Navale.

Negli anni seguenti questo reparto assume la denominazione di “Brigata di Marina”, che partecipa alla prima Guerra d’Indipendenza, successivamente quella di Battaglione “Real Navi” e, infine, “Fanteria Real Marina” che viene ufficialmente soppressa nel 1878.

I fanti di Marina, però, continuano ad esistere a bordo delle navi, dove i comandanti fanno addestrare i membri più valorosi dell’equipaggio all’uso delle armi leggere. La tradizione continua e i Marò partecipano a diverse campagne belliche tra la fine dell’800 e l’inizio del ‘900, distinguendosi per valore, spirito di sacrificio e abnegazione.

CONTINUA A LEGGERE NEL SITO UFFICIALE DELLA MARINA MILITARE