Home Economia Papa Francesco: la pandemia, sintomo di una malattia sociale

Papa Francesco: la pandemia, sintomo di una malattia sociale

“Davanti alla pandemia e alle sue conseguenze sociali, molti rischiano di perdere la speranza”. Una catechesi che ruota attorno alla pandemia e alle sue conseguenze sociali sulle persone che, dice Papa Francesco “rischiano di perdere la speranza”. L’occasione è ancora una volta l’udienza generale del mercoledì in cui il pontefice, dalla Biblioteca del Palazzo Apostolico, in Vaticano, invita tutti “ad accogliere il dono della speranza che viene da Cristo”.

“La pandemia – ha sottolineato il Papa durante l’udienza generale – ha messo in rilievo e aggravato i problemi sociali, soprattutto la disuguaglianza tra ricchi e poveri. Tutti sintomi che rivelano una malattia sociale”. Il virus, per il Santo Padre “è frutto di un’economia malata e di una crescita economica iniqua”. Una crescita economica che prescinde dai valori umani fondamentali e che fa riflettere su un modello economico che è indifferente ai danni inflitti alla casa comune.

Un tema che richiama alla custodia del Creato e al rispetto dell’ambiente su cui Papa Francesco nella sua catechesi pone l’accento specialmente sulle conseguenze gravi e irreversibili del pianeta: dalla perdita di biodiversità e dal cambiamento climatico fino all’aumento del livello dei mari e alla distruzione delle foreste tropicali.